Cookie Policy

Giardini di glicine sulle colline fiorentine

  • glicine 4

    Nuvole di glicine nei giardini delle colline fiorentine

    All’arrivo della primavera e, in particolare, nel periodo della fioritura del glicine c’è un giardino che diventa il luogo più ammirato e fotografato delle colline fiorentine: quando a Firenze si parla di glicine e di giardini sicuramente si parla del Giardino Bardini, della sua villa, delle sue bellezze, del design del giardino e, in particolare, del maestoso tunnel dalle sfumature che si fondono tra il lilla, l’azzurro malva, il rosa, il bianco. Una collina vicina al Piazzale Michelangelo e una vista splendida sul centro di Firenze sono il palcoscenico ideale per il glicine rampicante che proprio in questa stagione, a partire dalla fine di marzo, fiorisce dando al panorama collinare pennellate di colore, una nuvola di tonalità pastello che riempie il cuore. Il giardino è visitabile tutto l’anno e, a seconda dei periodi, la sorpresa di scoprire collezioni di camelie, azalee, rose, iris, ortensie, piante da frutto, agrumi, piante officinali.glicine 2 glicine 3 glicine 5 glicine 6

    Quattro ettari di bosco all’inglese, parte del giardino anglo cinese, intorno all’antica dimora storica fiorentina di oltrarno adornata, attraverso gli anni e i vari passaggi di proprietà, di dettagli in stile vittoriano. Sotto il calore del sole cresce il maestoso glicine rampicante di specie precoci e tardive di glicini cinesi e giapponesi, che si sviluppa in una struttura a tunnel sotto la cui ombra fresca si arriva alla terrazza belvedere. Al termine del periodo della fioritura i grappoli di glicine lasciano il posto alla folta fogliazione che, in giugno, offre ombra alle ortensie in fiore. Uno spettacolo paesaggistico emozionante…

    Cosa pensate di queste colline in fiore?!!

    a presto

    Lia

    Ph. Credits: www.bardinipeyron.it

    La lettura continua su TisMagazine

     

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *